Le opere

I quadri di Maurizio Ciccani rappresentano un immaginario poetico del suo vissuto, un’esperienza di vita legata alle sensazioni della sua città di origine colta nei suoi aspetti più intimi, affascinanti e nascosti. Le esperienze dell’artista unite ai suoi sentimenti si esplicano attraverso uno scenario lirico di grande impatto che nel corso della sua produzione acquisisce tratti sempre più maturi ed essenziali, sinonimo della sua straordinaria capacità di trasporre su tela esperienze decodificate in immagini.
Le forme si fanno sempre più geometriche e non sono mai fini a un lavoro puramente estetico di composizione. La libertà di espressione si sposa con un’identità espressiva densa di memoria che racconta la tensione dell’artista verso paesaggi e scorci metropolitani a lui familiari.
I contesti della città si caricano di significazione e la seduzione dell’essenzialità delle forme acquista nuove suggestioni. La purezza e la linearità geometrica delle vedute narrano la sua sensibile interpretazione e la sua necessità di riconsiderare gli spazi urbani in un’ottica nuova e pulita.
Il ritmo compositivo assume tratti a volte metafisici, eliminando il superfluo l’artista arriva ad un’essenzialità di immagine fatta di architetture rigorose e silenti. Questo processo di semplificazione porta ad una dimensione di silenzio all’interno della quale si perde lo sguardo dell’osservatore in un contesto atemporale fatto di momenti sospesi dove si ha l’impressione che qualcosa stia per accadere.
La maestria dell’artista riesce a far entrare lo spettatore all’interno di uno scenario quasi alieno, dove si avverte un senso di straniamento, di quel vuoto che tanto caratterizza l’esistenza moderna.
Assorto nella dirompente forza comunicativa della tela l’osservatore arriva a sentire quel silenzio devastante così distante dal contesto oggettivo della realtà: un silenzio avvolto di vuoto che diventa vuoto di rumori e di parole.
Questa dimensione si fa specchio di uno stato interiore e va oltre la percezione del quotidiano per diventare momento di allontanamento dall’incalzare frenetico dell’esistenza.
Il linguaggio di Ciccani è manifestazione di un’identità espressiva che rivela una narrazione, una ricerca superba e sofisticata che avvolge ogni opera in un’aurea lirica di straordinario impatto comunicativo.

Dr.ssa Monica Ferrarini

Opere realizzate con pittura ad olio su supporti artigianali di tela o legno. Quadri d’autore che rappresentano l’arte e l’artigianato Made in Italy in Italia e nel mondo.

—————————-

caput mundi

 Quotazioni ufficiali Maurizio Ciccani

Dal 7 al 13 Dicembre 2013

Campogrande Concept di Bologna per Save the Children

Dal 7 al 13 Dicembre 2013 la Campogrande Concept ospiterà una serie di iniziative tra cui una mostra d’arte. Eureka Eventi/MF Eventi in collaborazione con la Campogrande Concept, storica galleria bolognese ha organizzato una mostra/asta di beneficenza a favore di Save The Children Italia. La mostra d’arte è curata da: Monica Ferrarini e Genoveva Oliveira (curatrice portoghese invitata all’evento). 51  artisti italiani e stranieriinvitati ad esporre, tra cui 9 fotografi. Tutti hanno aderito con assoluta generosità, donando all’organizzazione i loro dipinti (formato 30 x 30 cm) e le loro fotografie. Tra i pittori italiani coinvolti Maurizio Ciccani.

Continue reading “Dal 7 al 13 Dicembre 2013”